Coinvolgimento dei dipendenti

Gift Matching Program 2021

Il Gift Matching Program (GMP) nel 2021 ha compiuto 19 anni: una grande opportunità per coinvolgere i dipendenti nei progetti di solidarietà che stanno loro più a cuore.

importo complessivo donato
progetti sostenuti
paesi partecipanti

Il Gift Matching Program è una iniziativa storica per la Fondazione, promossa fin dagli albori della sua attività. Il meccanismo è semplice: la Fondazione raddoppia le donazioni effettuate da gruppi di dipendenti a favore di Enti del Terzo Settore scelti dagli stessi colleghi, in tutti i Paesi in cui opera UniCredit.

I Gruppi di donazione sono coordinati e promossi proprio dai dipendenti, che ne diventano gli Ambassadors. Il Regolamento del programma richiede un numero minimo di partecipanti e un ammontare minimo di donazione per gruppo di colleghi a seconda del Paese. L’iniziativa è infatti tarata sulle caratteristiche e sensibilità locali, proprio per stimolare maggiormente la partecipazione dei dipendenti.

Anche il 2021 ha visto una partecipazione significativa: 14 Paesi coinvolti, 221 progetti sostenuti, 6.616 donazioni dei colleghi per un importo di €547.159, cui si sono aggiunti € 648.919 donati dalla Fondazione. In linea con l’attuale ambito di intervento di UniCredit Foundation, il Gift Matching Program 2021 ha sostenuto progetti a favore di bambini e adolescenti. Data però la situazione di emergenza che ha caratterizzato anche il 2021, è stato possibile candidare anche progetti volti a contrastare gli effetti della pandemia, indipendentemente dall’età dei beneficiari.

La maggior parte dei colleghi ha voluto sostenere iniziative a favore dei bambini in ospedale o con disabilità; e ancora una volta il cuore si è scaldato per progetti realizzati in Paesi in via di Sviluppo.

Per valorizzare l’impegno profuso dai colleghi nel corso degli anni, la Fondazione ha continuato a considerare parte attiva anche i colleghi in pensione, le cui donazioni hanno concorso al raddoppio da parte di UniCredit Foundation.

Come nel 2020, anche quest’anno l’iniziativa ha voluto premiare la componente del volontariato che anima molti dei nostri colleghi, e la partecipazione dei colleghi più giovani; sono state così attribuite alle organizzazioni beneficiarie delle somme aggiuntive in caso di donatori con un’età inferiore ai 35 anni o che hanno prestato attività di volontariato a favore delle organizzazioni per le quali hanno donato. Ben 1386 le donazioni effettuate da colleghi con meno di 35 anni (quasi raddoppiate rispetto allo scorso anno); la partecipazione più giovane si è registrata in Romania; l’Italia è invece il paese che ha visto la più componente di volontariato più partecipata.

Significativa infine l’adesione (italiana) attraverso le cosiddette Onlus di Dipendenti, associazioni formate esclusivamente da dipendenti ed ex dipendenti UniCredit in pensione, e coordinate da un dipendente in servizio. Il loro obiettivo è quello di organizzare campagne di raccolta fondi per finanziare organizzazioni focalizzate soprattutto sulle esigenze dei territori di riferimento. Quest’anno le Onlus di Dipendenti si sono contraddistinte per la loro concreta vicinanza alle comunità fortemente colpite dall’emergenza sanitaria e dalle conseguenti situazioni di povertà.

19 anni di Gift Matching Program

>
progetti sostenuti
donazioni
>€mln
donati dai dipendenti
mln
integrazione Fondazione
>€mln
donati in totale